Denunciare penalmente i responsabili del fallimento tecnico di asset banca e richiesta risarcimento danni2019-01-10T09:19:45+01:00

DENUNCIARE PENALMENTE I RESPONSABILI DEL FALLIMENTO TECNICO DI ASSET BANCA E RICHIESTA RISARCIMENTO DANNI

Come tutti sappiamo Asset Banca ha chiuso i battenti, posta in liquidazione coatta amministrativa dopo una gestione fraudolenta e criminale della dirigenza e dei funzionari che hanno letteralmente dilapidato il patrimonio finanziario dell’Istituto. Il sistema bancario sammarinese ha posto in essere una tattica paludosa che mirava a immobilizzare (a frenare tendenzialmente) le attività di contestazione legale della massa della clientela (creditoria) Asset Banca. Attraverso la vendita del prodotto ipnotico più potente in quel momento, il prodotto che vendevano era la “speranza dei depositanti ed investitori di non perdere il proprio denaro”. Questo ha tenuto molti di loro fermi in attesa che si completasse il salvataggio della banca. Sta di fatto che il salvataggio è stato una seconda sopraffazione per gli ex-clienti Asset Banca. Ma tornando al punto in questione, la Asset banca ha subito un tracollo finanziario e ci sono dei responsabili che lo hanno determinato. I nomi sono noti, e dobbiamo denunciarli e chiederne la punizione. Molti di noi ex-clienti , ignari delle manovre truffaldine della dirigenza Asset Banca, erano manipolati da abili funzionari (che alcuni ingenuamente credevano persino essere “funzionari di fiducia”) che invece di consigliarli e proteggerli agivano dialetticamente per confonderci per anestetizzarci. Secondo la terminologia giuridica corretta ponevano in essere artifizi e raggiri per trarne un ingiusto beneficio, per capirci erano dei volgari TRUFFATORI. Non vi è chi tra di noi ex-clienti Asset Banca non abbia avuto a soffrirne le conseguenze (nei primi mesi c’è alcuni che non hanno potuto ritirare la loro pensione, prelevare le minime somme per il sostentamento quotidiano, fino a chi non ha potuto neppure rientrare in possesso di investimenti effettuati su titoli acquistati in borsa , ovvero chi ha avuto bloccato il denaro sui conti correnti fino alla migrazione su Cassa di Risparmio di San Marino per poi ritrovarsi a non poterne fare uso per la sua maggior parte, in quanto forzatamente collocata nel prestito obbligazionario triennale emesso per l’occasione, ed è di questi giorni la denuncia penale di un ex-cliente Asset Banca per appropriazione indebita
https://giornalesm.com/esclusivo-appropriazione-indebita-avviso-di-garanzia-per-il-rappresentante-legale-di-carisp-san-marino-denuncia-di-diversi-correntisti-asset-banca/
Tutti capiamo che i principali responsabili delle nostre disgrazie sono i dirigenti infedeli di Asset Banca. Basta leggere le cronache per capire quale spaventoso malaffare ci fosse dietro la gestione di Asset Banca in danno dei correntisti, investitori e risparmiatori. Ecco alcuni esempi
https://www.romagnauno.it/featured/azioni-di-responsabilita-di-banca-centrale-di-san-marino-contro-asset-banca/
https://www.sorpresa.sm/processo-re-nero-condannati-ex-vertici-asset-banca/
Insieme, tutti noi , potremo stringerci in un’azione legale sia penale che civile (il risarcimento ricordiamoci che per gli ex-clienti Asset Banca è DOVUTO !!) e non lasciare che i colpevoli delle nostre sofferenze la facciano franca. Il Comitato ha approntato un Database giuridico delle casistiche che a vario titolo hanno connotato le malefatte in danno dei correntisti ex Asset Banca in modo da intersecare le singole contestazioni con il patrimonio di rilievi e sottigliezze tecnico-legali emerse nel corso del tempo, indi raffinare i profili e contenuti delle azioni risarcitorie e penalmente rilevanti. „La giustizia non è equità, è vendetta e castigo.“ — Eugéne Ionesco